La Concia Vegetale premia la Natura

La Concia Vegetale rispetta l’ambiente a 360°!

 

Per poter produrre Scarpe in Pelle, Giacche di Pelle, Borse e Zaini in Pelle e Accessori (Bretelle, Portafogli, Agende, Portachiavi etc…), la Pelle deve, per prima cosa, subire il processo di concia.

Esistono diversi tipi di concia:

  1. La Concia al Cromo, più diffusa;
  2. La Concia Vegetale, la più pregiata, antica e meno diffusa, frutto di un metodo e di una tradizione secolare che la terra Toscana vanta ed è la migliore al mondo.

La Concia vegetale garantisce l’assenza di sostanze tossiche, nocive non solo per l’essere umano ma anche per l’ambiente.

La lavorazione delle pelli avviene infatti con tannini naturali (caffè, mimosa, quebracho, castagno ed altri), all’interno dei bottali (simili ad enormi lavatrici in legno), dove le pelli vengono poste per la concia e per la colorazione.

Questo tipo di concia e colorazione, grazie all’aggiunta di ulteriori trattamenti manuali, come la messa in forma, il calore, l’ingrassamento, rende la pelle morbida, regala sfumature di colore ineguagliabili rendendo la pelle ed il prodotto finito unico, mai uguale ad un altro.

 

Ma non è tutto: un prodotto realizzato con pelli conciate al vegetale è un prodotto che rispetta l’ambiente, non solo perché non contiene sostanze tossiche ma anche perchè le pelli sono di animali già destinati all’industria alimentare.

Nessun animale viene abbattuto direttamente per la concia delle pelli che, anzi, se non utilizzate nel processo conciario creerebbero problemi di smaltimento.

Inoltre, essendo conciato con tannini naturali, una volta esaurito il suo ciclo di vita, un prodotto in pelle conciata al vegetale può essere smaltito con facilità, proprio grazie alle sue caratteristiche chimico-biologiche.

 

C’è di più…
La maggior parte delle sostanze utilizzate durante la lavorazione delle pelli viene recuperata, lavorata e riutilizzata in altri settori: Il pelo tolto dalle pelli grezze viene trasformato in fertilizzante per l’agricoltura, i fanghi, provenienti dai depuratori, vengono utilizzati nel settore dell’edilizia per la costruzione di laterizi.

 

Insomma un processo che rispetta l’ambiente a 360°.

 

Sono o no validi motivi per preferire un prodotto realizzato con concia al vegetale anzichè al cromo?

VAI ALLO SHOP